Roberta-Moresco-br2

Roberta Moresco: coltivare un sogno

Roberta Moresco mescola i vini. No, non i fondi delle bottiglie rimasti dopo una cena! Fa le sue cuvèe e poi le vende. «Lo fanno in Francia, perché non posso farlo io?» dice. Giusto. Ma non credo che a Roberta, dei “negotiant manipulant” francesi, interessi poco o nulla. Lei l’esempio lo aveva in casa. Ma […]

GabyTrentin2

Un’italiana a Bordeaux

Gabriella Trentin, giornalista, gestisce una Chambre d’Hôtes a Bordeaux, terra del vino. «Quando un turista australiano, seduto al tavolo della colazione, mi domanda il mio yogurt fatto in casa perché “ho letto dei commenti encomiastici su Tripadvisor e non vedevo l’ora di provarlo” ci si rende conto che il villaggio globale è veramente una realtà». […]

De-Bacco

Marco De Bacco e il vino in Valbelluna

Sono pochi ma ci sono anche oggi i viticoltori nella vallata tra Feltre e Belluno, una zona dove in passato la coltivazione della vite era un’attività diffusa e importante per l’economia locale, quando gran parte del vino prodotto era esportato alla corte Asburgica per le sue grandi caratteristiche di conservabilità. Tra i più noti produttori attuali […]

Ruggero Pagnin – Conversazioni sull’arte (2)

A cura di Sofia Tisato Ministoria della pittura I quadraturisti dovevano studiare a lungo gli elementi dell’architettura, a partire da Vitruvio[1], nei trattati che portavano alla capacità di indicare i vari punti di osservazione. Inizialmente era assonometrico, verso l’alto, poi furono introdotti diversi punti d’entrata, da dove far girare la prospettiva, perché risaltasse più  all’occhio […]